Rinnovo dell'iscrizione


L'adesione a UNARMI non è annuale ma bensì senza termine (come richiesto dal DLgs 117/2017), motivo per cui non è necessario ripresentare la domanda per rinnovare l'iscrizione.  Gli associati, ad eccezione de i volontari e dei collaboratori, sono tenuti a versare la quota associativa annuale che corrisponde al contributo per lo svolgimento delle attività sociali. I sostenitori, ovviamente, non essendo associati non sono tenuti a versare alcunché.

 

Con delibera del Consiglio Direttivo del  26 luglio 2019 è stata variata la modalità di computo dell'annualità ed è stato stabilito che  l'annualità decorre con l'anno civile, per cui le quote associative annuali per gli anni successivi al primo devono essere versate il 1 gennaio di ogni anno. Fanno eccezione gli associati che abbiano presentato domanda  nei mesi tra settembre e dicembre (compresi), per i quali la prima quota annuale versata al momento dell'iscrizione si intende a valere anche per l'anno successivo*. 

Esempio: Tizio presenta domanda di iscrizione a febbraio, Caio ad agosto e Sempronio  a ottobre. Tizio e Caio dovranno versare il primo gennaio successivo la quota associativa per il secondo anno  di iscrizione, Sempronio invece sarà in regola fino al dicembre dell'anno successivo a quello di iscrizione.

Dal  1 gennaio 2020 sarà inoltre possibile versare in una unica soluzione le quote relative a tre annualità con una riduzione complessiva di 10,00 euro (versando quindi  50,00 euro una sola volta invece che 60,00 in tre anni).

Il versamento della quota annuale, che anche per l'anno 2019 è stato fissato in 20,00 euro, può essere effettuato in due modi:

- pagamento PAYPAL  cliccando qui 

(n.b.: chi non ha ancora versato la quota 2018** può mettersi in regola cliccando qui);

- bonifico bancario all'iban  IT 56 E 07601 03200 001037259197  intestato a "Comitato Direttiva 477"***, specificando nella causale "Quota 2019 per [nome e cognome dell'associato seguito dal numero di tessera]". Il c/c indicato è differente rispetto a quello utilizzato per il primo versamento, è importante quindi utilizzare esclusivamente quello qui indicato.

In ogni caso è fondamentale che il versamento sia immediatamente riconducibile all'associato interessato. Non sono necessarie altre ricevute oltre a quella Paypal o dell'avvenuto bonifico, né è necessario trasmetterle alla segreteria per comunicare o confermare l'avvenuto versamento. 

*per la quota annuale del 2020 si considererà in regola quella degli associati che avrebbero dovuto rinnovare, col vecchio sistema, nei mesi tra settembre e dicembre 2019

**associati fino al n. 252 che non hanno versato né la quota 2018 né quella 2019

***i dati bancari non sono ancora stati aggiornati

Unione degli Armigeri Italiani APS - Associazione di Promozione Sociale

c.f. 97854290588

Roma, lungotevere Flaminio 22 - 00196

© G.M. per UNARMI