Comunicazione dal Consiglio Direttivo

Con delibera del Consiglio Direttivo del 26 luglio 2019, per importanti necessità organizzative, è stata variata la modalità di computo dell'annualità ed è stato stabilito che questa decorra con l'anno civile, per cui le quote associative annuali per gli anni successivi al primo devono essere versate il 1 gennaio di ogni anno. Fanno eccezione gli associati che abbiano presentato domanda nei mesi tra settembre e dicembre (compresi), per i quali la prima quota annuale versata al momento dell'iscrizione si intende a valere anche per l'anno successivo.

Esempio: Tizio presenta domanda di iscrizione a febbraio, Caio ad agosto e Sempronio a ottobre. Tizio e Caio dovranno versare il primo gennaio successivo la quota associativa per il secondo anno di iscrizione, Sempronio invece sarà in regola fino al dicembre dell'anno successivo a quello di iscrizione.

Dal 1 gennaio 2020 sarà inoltre possibile versare in una unica soluzione le quote relative a tre annualità con una riduzione complessiva di 10,00 euro (versando quindi 50,00 euro una sola volta invece che 60,00 in tre anni).

Sostengono UNARMI

  • Pagina FB
  • Gruppo FB
  • YouTube CD-477

Unione degli Armigeri Italiani APS - Associazione di Promozione Sociale

c.f. 97854290588

Roma, lungotevere Flaminio 22 - 00196

© G.M. per UNARMI